I CAVALIERI DELLO ZODIACO E L'ESOTERISMO

L’analisi dei temi esoterici, alchemici, astrologici e cabalistici della serie Saint Seiya (in Italia: “I cavalieri dello Zodiaco”) è un momento di riflessione sull’origine, le potenzialità e le modalità di espressione dell’immaginario. 

Saint Seiya si colloca tra i manga del genere “nekketsu” (letteralmente “sangue bollente”), che prevede la narrazione delle avventure di giovani ardimentosi ed eroici, che combattono per difendere i propri ideali; al di là di questo pur significativo rivestimento esteriore, tuttavia, la saga presenta alcune originali peculiarità.

Come in altre opere dello stesso filone, si ritrova il motivo delle arti marziali quale via d’accesso a facoltà ed energie segrete latenti nell’uomo, che però in questo caso vengono presentate come forze cosmiche in grado, se padroneggiate, di riportare l’uomo ad uno stato divino, rivelando un'analogia con pratiche spirituali quali lo yoga.

Inoltre, al di là di una non trascurabile mole di contenuti morali, la serie veicola una quantità di nozioni a carattere mitologico, astrologico e astronomico tale per cui, anche soltanto ad un esame superficiale, il valore didattico di Saint Seiya è innegabile. I giovani lettori/spettatori, infatti, vengono edotti sul nome delle costellazioni celesti, su miti e divinità elleniche, sui segni dello Zodiaco e sulle loro caratteristiche, su elementi delle saghe nordiche, sulla struttura dantesca degli inferi etc. 

Ad un esame più attento, però, Saint Seiya rivela moltissimi elementi tratti direttamente dal filone spirituale eroico/cavalleresco e, in generale, iniziatico; l’apparato di rimandi occulti che sottende alla serie spazia dall'Astrologia all'energetica sottile, dall’Alchimia al Taoismo, dai Veda alla Cabala ebraica, da temi Graalici al Buddhismo, in una sintesi mirabile e solo apparentemente raffazzonata, che cela in realtà un rigore molto maggiore di quanto appaia ad una prima lettura e non lascia spazio a grossolane facilonerie. Si ritrovano anzi molto spesso citazioni colte, precise metafore ed arguti espedienti narrativi volti a drammatizzare gli elementi simbolici ed ermetici al fine di renderli parte del racconto, tanto che noi non riteniamo plausibile, per chi sia scevro di qualche conoscenza delle dottrine sopra citate, capire veramente Saint Seiya al di là del mero susseguirsi degli spettacolari combattimenti.

Come il mito, le parabole religiose e le leggende, Saint Seiya si può leggere a diversi livelli: nel libro "L'esoterismo dei Cavalieri dello Zodiaco", per la prima volta al mondo, viene offerta una panoramica completa sul simbolismo ermetico ed esoterico della serie, vera forza e segreto elemento dominante della narrazione.